Questo corso propone un percorso integrativo fra yoga e ayurveda seguendo gli insegnamenti della Scuola Satyananda e del dottor Rajesh Shirivastana.

L’ayurveda è una scienza che studia la Vita sotto tutti gli aspetti. In India è considerata una vera e propria disciplina medica. In Italia fa parte delle discipline olistiche non convenzionali.

L’ayurveda trae i suoi studi dagli elementi della natura; i cinque elementi di base, l’anatomia biologica e sottile, e lo studio dell’ambiente climatico e sociale.

La persona viene osservata sotto tutti gli aspetti: corpo, mente, emozioni e spirito. Si analizzano sette costituzioni psicosomatiche che si espandono dai tre Dhosha principali: Kapha, Pitta e Vata. Ogni persona nasce con una costituzione di base, che poi nel tempo si può disarmonizzare o sovrastrutturare nelle altre costituzioni, e per questo l’Ayurveda ed altre discipline intervengono ristabilendo un’equilibrio.

Lo yoga e l’ayurveda si prendono cura di mantenere o ripristinare l’equilibrio di base della persona, considerando il suo stile di vita e l’ambiente in cui vive coinvolgendo il più possibile tutti gli aspetti.

In questo corso, esploreremo gradualmente alcuni aspetti dell’ayurveda seguendo le caratteristiche delle stagioni: in autunno e primavera la purificazione del corpo e dei sensi (attraverso le pratiche di shatkarma), in inverno ed estate esploreremo lo stile di vita e gli umori della persona. Inoltre in altre giornate verranno proposti approfondimenti riguardanti quelle pratiche di purificazione che hanno bisogno di essere svolte in un tempo più lungo, come: Kunjal Kriya, Jala Neti, Nauli, Shankhaprakshalana.